A Melegnano sparita la foto di Lucia Pozzi, perché?

A Melegnano sparita la foto di Lucia Pozzi, perché?

Melegnano, era il 24 dicembre 2004, tre amiche, scout nello stesso gruppo, studentesse in tre diversi istituti della zona, sono andate alla messa di Natale. Poi, sul sagrato della chiesa di San Giovanni Battista, hanno salutato compagni ed amici e si sono scambiati i regali. Si sono poi incamminate verso casa. Una macchina lanciata a folle velocità ha gettato tragedia e lutto su quella che doveva essere la notte più serena e tranquilla dell’anno. Lucia Pozzi, 17 anni, morta a centocinquanta metri da casa, tra addobbi per le feste. L’amica Ilaria, 16 anni, ricoverata all’ ospedale con le gambe rotte e il bacino fratturato e infine Benedetta, anche lei 16enne, viva per miracolo, ma distrutta dentro. Il conducente che ha provocato l’incidente guidava sotto l’effetto di alcol e stupefacenti. Non ci sono parole per giustificare simili tragedie se non gesti che ne offendono la memoria. In ricordo una Sua fotografia è rimasta nel luogo esatto della tragica scomparsa, ma a tredici anni di distanza la foto è sparita. «Siamo i familiari di Lucia, la ragazza uccisa in un omicidio stradale la notte di Natale del 2004 proprio qui davanti – scrivono nel messaggio i parenti tanto increduli quanto amareggiati -. Vorremmo sapere per quale motivo qualcuno ha voluto portare via la sua fotografia». «I fiori deposti su questa finestra e la fotografia, che è stata fatta sparire per la seconda volta, sono stati sistemati per un ricordo e a monito per chiunque passi di qui – ribadiscono in conclusione i familiari della giovane di Melegnano -. Vorremmo capire i motivi di un gesto che ci sembra incomprensibile». Ad oggi, l’associazione Familiari e vittime della strada vorrebbe chiedere se quel luogo, potesse diventare il punto di partenza di una campagna di sensibilizzazione che corra liberamente per le strade della citta.


Info - Line

Per  informazioni contattare il numero 02-823.967.22 dal Lunedì al Venerdì 9:00/13:00 - 14:00/18:00 Mail: info@fondovs.it

Altri modi per donare

Con bonifico bancario
Intestato a Fondo Vittime della Strada
BancoPosta
IBAN: IT91R0760101600000097175442

Con bollettino postale
Intestato a Fondo Vittime della Strada
Conto corrente postale n° 97175442

Il Fondo Vittime della Strada è gestito dalla AFVS - Associazione Familiari e Vittime della Strada - ONLUS, Sede Legale: Viale Abruzzi 13/A – 20131 Milano – Codice Fiscale n. 97425270150 – P.IVA 07712560965 - Fondo Vittime della Strada è un marchio registrato.