Fondo di Garanzia, per il risarcimento non serve denuncia contro ignoti

06/11/2020
Fondo di Garanzia, per il risarcimento non serve denuncia contro ignoti

La vittima di un sinistro stradale causato da un veicolo non identificato non ha alcun obbligo, per ottenere il risarcimento da parte dell’impresa designata per conto del Fondo di garanzia vittime della strada, di presentare una denuncia od una querela contro ignoti. Questo è quanto ribadito dall’ordinanza n. 18097 del 31 agosto scorso, emessa dalla VI Sezione Civile della Corte di Cassazione.

Nel caso di specie, un uomo alla guida di un ciclomotore veniva tamponato da una vettura che si era poi data alla fuga. La vittima, che in conseguenza dell’urto era rovinata a terra riportando una serie di lesioni, era riuscita ad identificare solo marca e modello dell’auto, ma non il numero di targa. L’uomo, prima di ricorrere al giudizio degli ermellini, si era visto rigettata la domanda risarcitoria, sia dal Giudice di Pace, sia da quello di merito, che avevano motivato il diniego sul presupposto che egli non avesse sporto denuncia/querela contro ignoti.

La VI Sezione però dà ragione allo scooterista richiamando una sentenza della III Sezione, e nello specifico la n. 3019/2016: “l’accertamento da compiere non deve concernere il profilo della diligenza della vittima nel consentire l’individuazione del responsabile, ma esclusivamente la circostanza che il sinistro sia stato effettivamente provocato da un veicolo non identificato. Dunque il giudice di merito potrà “tener conto delle modalità con cui, fin dall’inizio, il sinistro è stato prospettato dalla vittima e del fatto che sia stata presentata una denuncia o una querela, ma ciò dovrà fare nell’ambito di una valutazione complessiva degli elementi raccolti e senza possibilità di stabilire alcun automatismo fra presentazione della denunzia o querela e accoglimento della pretesa, come pure fra mancata presentazione e rigetto della domanda”.


Info - Line

Per  informazioni contattare il numero 02-823.967.22 dal Lunedì al Venerdì 9:00/13:00 - 14:00/18:00 Mail: info@fondovs.it

Altri modi per donare

Con bonifico bancario
Intestato a Fondo Vittime della Strada
BancoPosta
IBAN: IT91R0760101600000097175442

Con bollettino postale
Intestato a Fondo Vittime della Strada
Conto corrente postale n° 97175442

Il Fondo Vittime della Strada è gestito dalla AFVS - Associazione Familiari e Vittime della Strada - ONLUS, Sede Legale: Viale Abruzzi 13/A – 20131 Milano – Codice Fiscale n. 97425270150 – P.IVA 07712560965 - Fondo Vittime della Strada è un marchio registrato.