Migliora sul mercato l’ente che svolge la messa alla prova

Dal Tribunale di Bari la prova della risocializzazione della persona giuridica (società).

L’impresa che commette un reato nell’ambito della Legislazione per illeciti 231, al pari di tutti gli imputati, ha così accesso alla sospensione del procedimento con messa alla prova che, con esito positivo, non macchia la credibilità aziendale.

Un approdo significativo che nasconde un’esigenza di prim’ordine: non far pagare ai dipendenti il prezzo di un reato commesso da chi fa impresa sconsideratamente.

Coraggioso, ma apprezzabile, il mezzo usato: il lavoro sociale.

La società potrà svolgere un programma di trattamento finalizzato a rimuovere le conseguenze del reato e migliorare i suoi standard organizzativi interni.

Unico vincolo resta la tipologia del reato commesso che deve rendere accessibile la messa alla prova in astratto, ovvero si applica all’impresa negli stessi casi in cui è possibile per la persona fisica.

Info - Line

Per  informazioni contattare il numero 02-823.967.22 dal Lunedì al Venerdì 9:00/13:00 - 14:00/18:00 Mail: info@fondovs.it

Altri modi per donare

Con bonifico bancario
Intestato a Basta sangue per le Strade Onlus
BancoPosta
IBAN: IT91R0760101600000097175442

Con bollettino postale
Intestato a Basta sangue per le Strade Onlus
Conto corrente postale n° 97175442

Il Fondo Vittime della Strada è gestito dalla AFVS - Associazione Familiari e Vittime della Strada - ONLUS, Sede Legale: Viale Abruzzi 13/A – 20131 Milano – Codice Fiscale n. 97425270150 – P.IVA 07712560965 - Fondo Vittime della Strada è un marchio registrato.